Microfoni wireless


In evidenza nella categoria Microfoni wireless


Informazioni su Microfoni wireless

Con i microfoni wireless potrete muovervi più liberamente, senza dovervi preoccupare dei grovigli di cavi sul palco. Nella categoria dei microfoni wireless facciamo una distinzione globale tra microfoni palmari, headset e da cravatta/lavalier. I microfoni palmari wireless sono realizzati per essere tenuti in mano, in modo che l'artista possa decidere da sé a che distanza tenerli dalla bocca per ottenere un suono ottimale. Se invece preferite avere le mani libere, scegliete un microfono headset o a cravatta. I microfoni headset si applicano sulla testa, mentre i microfoni a cravatta si fissano sugli abiti o si attaccano sul viso. Molti sistemi wireless hanno batterie integrate ricaricabili tramite docking station, ma ci sono anche varianti che funzionano a batteria. Qui troverete sistemi molto completi, ma anche singoli microfoni, trasmettitori e ricevitori.

Attenzione: vi spieghiamo in breve quali sono le differenze fra i sistemi Shure PG, PGX, SLX, ULX e UHF-R. Con il PGX funzionano fino a 6 sistemi simultaneamente, mentre con l'SLX la sola versione 12. Il PG Wireless è indicato come sistema di base insieme a 4 sistemi, pertanto dovrete prima stabilire quanti sistemi volete utilizzare contemporaneamente o fino a quanti sistemi intendete espandervi in futuro.

C'è anche una differenza in fatto di compressione tra i sistemi; il segnale audio viene compresso, inviato e decompresso al ricevitore. In questo eccellono i sistemi Shure di qualità superiore. Nel sistema UHF-R questo aspetto varia a seconda del segnale in entrata e risulta in un segnale più dinamico (differenza tra rumoroso e silenzioso); per il parlato questo è meno rilevante. Un sistema PA più comune inoltre non è in grado di elaborare questa differenza in dinamica.

Tutti i bodypack Shure presentano le stesse connessioni, potrete pertanto acquistare separatamente e collegarvi il lavalier o l’headset che reputate migliore. Le teste dei trasmettitori sono anche interscambiabili fra loro; potrete ad esempio avvitare una testa Beta 87 su un trasmettitore PG, sebbene non sia proprio raccomandabile. A partire dall’SLX, tutti i sistemi sono costruiti separatamente in un trasmettitore, ricevitore e microfono.

In breve, da modello base a (altamente) professionale: PG, PGX, SLX, ULX e UHF-R.

Bax-shop.it | Riffettori puntati