Microfoni da studio


In evidenza nella categoria Microfoni da studio


Informazioni su Microfoni da studio

Per registrazioni di un certo livello, un microfono da studio è davvero indispensabile. I cantanti utilizzano spesso un microfono a condensatore per registrare le loro canzoni, perché rileva ogni minimo dettaglio su tutto il range di frequenza. Un'alternativa è il microfono da studio a nastro, dal suono caldo e in grado di resistere a volumi maggiori. Se cercate una soluzione più economica, potete optare per un microfono USB, da collegare tramite cavo USB ad un PC, portatile o Mac, per registrazioni di musica e voce in loco davvero eccellenti.

Per le riprese di strumenti, il microfono migliore è quello a matita, perché rileva il suono in modo molto focalizzato, occupa poco spazio e resiste a una pressione sonora relativamente alta. Questo tipo di microfono, detto anche overhead, viene spesso usato anche per amplificare (in stereo) una batteria completa o un'intera band. Per riprese estremamente focalizzate su una sola fonte sonora, come in uno studio cinematografico o televisivo, la scelta migliore è il microfono direzionale o shotgun. Dopo aver selezionato il microfono che soddisfa al meglio le vostre esigenze, non dimenticate di acquistare anche il relativo cavo, ed eventualmente un'asta microfonica, uno shockmount, un filtro anti-pop e un filtro antivento.

Bax-shop.it | Riffettori puntati