1. Home
  2. /
  3. News
  4. /
  5. Bent u al klaar voor DAB+ digitale radio?

Siete pronti all'avvento della radio digitale DAB+?

La vecchia radio AM/FM sarà presto sostituita dalla moderna radio digitale, anche conosciuta con la sigla DAB (Digital Audio Broadcasting). Questo protocollo nato negli anni '80 ha aperto la strada per l'avvento di una tecnologia ancora più efficiente e ad ampio raggio, la DAB+, che utilizza file audio ACC al posto degli MPEG-2. Questo nuovo formato di compressione, sfruttando meglio la larghezza di banda, fornisce una qualità di audio superiore e permette di trasmettere anche altri tipi di file, come comunicazioni sul traffico stradale, informazioni sui programmi e slide show.

La radio digitale DAB+

La differenza tra DAB e DAB+

Se volete farvi un'idea dei modelli disponibili sul mercato, date un'occhiata al nostro ampio assortimento di radio analogiche e digitali.

Se avete una radio DAB, non potrete ricevere i programmi nel nuovo formato DAB+, mentre con una radio DAB+ sarà possibile ricevere entrambi i segnali. Proprio come con le vecchie radio AM/FM, i canali disponibili dipendono da dove ci si trova; le reti DAB e DAB+ non sono diffuse ovunque in egual misura. Di seguito trovate un pratico resoconto che vi dà un'idea del progresso di questo tipo di tecnologia nei diversi paesi.

Italia

All'inizio del 2016, circa il 70% della popolazione italiana era in grado di ricevere il segnale DAB+. Si stima tuttavia che la suddetta percentuale arriverà al 90% nel 2017. Volete avere una panoramica completa dei canali DAB+ attualmente disponibili in Italia? Allora cliccate qui.

Paesi Bassi

Nei Paesi Bassi è possibile ricevere il segnale radio DAB+ praticamente ovunque, ad eccezione della parte nordorientale della provincia di Groninga, la Zelanda fiamminga, il sud del Limburgo e le isole Frisone, dove la ricezione non è garantita. Tuttavia si stima che verso la fine del 2017 anche queste zone saranno coperte al 100% dal sistema DAB+. Cliccate qui per avere una panoramica più completa e dettagliata della rete DAB+ nei Paesi Bassi.

Belgio

Il Belgio è coperto quasi completamente dal sistema DAB, e il DAB+ è ancora in via di sviluppo; cliccando qui potrete avere informazioni più dettagliate a riguardo.

Francia

La Francia si sta impegnando notevolmente sul fronte del DAB+; dal 2014 questo protocollo è infatti disponibile a Parigi, Nizza e Marsiglia. Ci si aspetta che nel 2023 questo segnale si riceverà su tutto il territorio francese. Date un'occhiata al resoconto completo dei canali DAB+ in Francia, e al piano di diffusione di questo sistema.

Germania

La Germania ha già una rete DAB+ notevole, estesa soprattutto all'interno delle città; entro la fine dell'anno si potrà probabilmente ricevere questo tipo di segnale anche nelle zone rurali e sulle autostrade tedesche. Cliccando qui visualizzerete un elenco completo dei canali DAB+ disponibili in Germania al momento.

Regno Unito

Gli inglesi stanno progettando il passaggio completo dall'analogico al DAB+. Verso la fine di quest'anno si dovrebbe ricevere l'evoluto segnale digitale anche sulla maggior parte delle autostrade, oltre che nelle aree cittadine. Date un'occhiata all'elenco dei canali attualmente disponibili in formato DAB+ nel Regno Unito, o effettuate una ricerca per codice postale.

Spagna

Gli spagnoli si sono attrezzati per il passaggio dal formato DAB all'evoluto DAB+ a partire dal 2015. Al momento questi tipi di segnale sono ricevibili solamente a Madrid e a Barcellona. Qui trovate un resoconto completo dei segnali DAB e DAB+ disponibili in Spagna al momento.

Svezia

La rete DAB è limitata alle grandi città in Svezia, conseguenza della decisione presa dal governo svedese nel 2015 di non procedere con il passaggio dalla radio analogica a quella digitale, osservando prima come vanno le cose nella vicina Norvegia. Date un'occhiata all'elenco di segnali DAB e DAB+ disponibili in Svezia attualmente.

Bax-shop.it | Riffettori puntati